Diritto

  • Materia: Diritto
  • Visto: 1819
  • Data: 01/11/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Gli organismi internazionali: NATO e WTO

Cosa sono NATO e WTO e quali compiti svolgono a livello internazionale.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

1. NATO

La N.A.T.O (“North Atlantic Treaty Organization”) costituisce una organizzazione intergovernativa nata nel 1949, (nota anche come “Alleanza atlantica”) allo scopo di impedire e risolvere le controversie politico-miltari internazionali attraverso il coordinamento di strumenti di pace. Lo Statuto considera una offensiva diretta a un singolo Paese membro come se fosse diretta a tutti gli altri Membri: prevede in questo senso la possibilità di dare avvio ad azioni militari per respingere qualsiasi aggressione armata (art. 51 della Corte della Nazioni Unite).

La sede della N.A.T.O è fissata a Bruxelles. I Paesi membri sono sedici:

  • Belgio
  • Canada
  • Danimarca
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Islanda
  • Italia
  • Lussemburgo
  • Norvegia
  • Paesi Bassi
  • Portogallo
  • Regno Unito
  • Spagna
  • Turchia
  • Stati Uniti

Gli eventi geopolitici europei successivi al 1989 (caduta del muro di Berlino e disgregazione dei
regimi comunisti dell’est) hanno modificato a fondo la strategia generale dell’Alleanza atlantica.
Attualmente, è opinione comune che i rischi non derivino più da più da potenziali aggressioni
armate, quanto piuttosto da situazioni politicamente instabili dovute a crisi economico-sociali,
scontri tra fondamentalismi religiosi, rivalità etniche, contrasti territoriali e terrorismo
internazionale.
 

2. W.T.O

La W.T.O (“World Trade Organization”) nota anche come O.M.C. (“Organizzazione Mondiale del Commercio”) è un’organizzazione internazionale finalizzata a al controllo ed alla supervisione di molteplici accordi commerciali tra gli stati membri. Vi aderivano, a luglio del 2008, 153 Paesi a cui si aggiungono 30 Paesi osservatori (circa il 97% del commercio mondiale di beni e servizi). La W.T.O. ha assunto, nell’ambito della regolamentazione del commercio mondiale, il ruolo precedentemente detenuto dal G.A.T.T. (“General Agreement on Tariffs and Trade”).

Finalità generale dell’O.M.C. è l’abolizione (o riduzione) delle barriere tariffarie al commercio
internazionale. La sua sede è fissata a Ginevra (Svizzera).

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file