Economia Aziendale

  • Materia: Economia Aziendale
  • Visto: 1446
  • Data: 12/06/2013
  • Di: Redazione StudentVille.it

L'analisi dei costi di distribuzione

l'analisi dei costi di distribuzione

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Abstract - scaricare il file per l'appunto completo Le aziende dispongono un sistema di rilevazione e controllo dei costi che consente di programmare la gestione dell’attività aziendale, di verificarne la convenienza delle attività e di  determinare il prezzo di vendita di ciascun prodotto tenendo conto dei costi e dei profitti.

Abbiamo 3 tipi di analisi:
• Analisi strutturale, che si occupa di esaminare la rigidità della struttura dei costi aziendali collegati ai processi distributivi.
Si possono classificare in:
• Costi fissi che sono quelli che rimangono costanti al variare del volume delle vendite. Sono allacciati alla struttura e all’organizzazione dell’azienda e variano esclusivamente in base alla sua crescita dimensionale. Fanno parte dei costi fissi: i costi fissi di magazzino (canone di locazione, personale) soggetti ad aumento nel tempo poiché bisognerà costruire o prendere nuovi locali o nuovo personale.
• Costi variabili, sono variano in proporzione ai volumi di vendita. Sono degli esempi: le spese sostenute per la consegna dei prodotti alla clientela e quelle sopportate per l’acquisizione dei beni da commercializzare. - segue nel file da scaricare
 

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file