Età Arcaica

  • Materia: Età Arcaica
  • Visto: 343
  • Data: 01/11/2015
  • Di: Angela Ardizzone

Poesia elegiaca greca: riassunto

Riassunto dettagliato sulla poesia elegiaca greca arcaica e i suoi maggiori esponenti: Callino, Tirteo, Solone.

POESIA ELEGIACA GRECA: RIASSUNTO. Riassunto breve sulla poesia elegiaca greca arcaica. La poesia greca chiamata elegia ha un'etimologia incerta, probabilmente derivante da un termine frigio o lidio che si riferisce al flauto, lo strumento che ne accompagnava la recitazione. Essa tratta argomenti di vario genere: guerresco, amoroso, didascalico, esortativo, sentenzioso. La sua forma metrica è il distico elegiaco, coppia di versi formata da un esametro e un pentametro. 
 

ELEGIA POESIA GRECA. Durante il periodo greco arcaico l'elegia era accompagnata dal flauto ed era destinata al canto. La sua funzione principale era quella esortativa, ed era particolarmente diffusa nelle colonie greche dell'Asia Minore. La parte principale della poesia elegiaca era costituita dal contenuto, che doveva rimanere impresso nella mente degli ascoltatori. Per questo motivo veniva utilizzato il distico elegiaco, una breve unità metrica che ripetendosi sempre con lo stesso ritmo dava luogo ad un canto di facile comprensione e memorizzazione dei contenuti. Anche l'accompagnamento melodico era ripetitivo, dando spesso vita ad un'esecuzione abbastanza monotona. Con queste caratteristiche l'elegia greca poteva contenere argomenti di vario genere, come la narrazione eroica e storica, la poesia didascalica, il racconto autobiografico, la tematica guerresca, il lamento funebre, l'invettiva, la preghiera. Il pubblico dell'elegia era costituito da coloro che partecipavano al simposio. 
 

POESIA GRECA: ELEGIA IONICA ED ESPONENTI. L'elegia greca ionica del VII secolo presenta caratteristiche variegate. Tra gli esponenti ritroviamo infatti Callino, che presenta toni e contenuti molto simili a quelli dell'epos omerico; Archiloco, ispirato dagli episodi di guerra riguardanti la colonizzazione di Taso; Mimnermo, con una poesia dal carattere più autobiografico, malinconico e riflessivo, ma che trattò anche argomenti storici; Solone, che trattò tematiche politiche e storiche; Tirteo con l'elegia guerriera; Teognide, con l'elegia gnomica, volta ad imprimere norme di comportamento. 

Se hai bisogno di altri riassunti o temi svolti iscriviti al gruppo SOS compiti: riassunti e temi svolti