Figure Retoriche

  • Materia: Figure Retoriche
  • Visto: 896
  • Data: 11/12/2013
  • Di: Redazione StudentVille.it

Metonimia

Definizione di metonimia e relativi esempi poetici.

Metonimia deriva dal greco μετα,  “attraverso", e ονομα, ossia "nome".

Si tratta di una figura retorica che consiste nel sostituire una parola con un’altra tendendo sempre una relazione con la parola da sostituire. Come la sineddoche, si tratta di un processo psichico e linguistico che dopo aver associato mentalmente due realtà differenti viene sostituita la denominazione dell’una e dell’altra; a differenza della sineddoche le relazioni sono di tipo qualitativo.

Le relazioni sono rapporti di causa-effetto, contenente-contenuto, qualità-realtà, simbolo-fenomeno, materia-realtà.

1. L’effetto per la causa: guadagnarsi il pane con il sudore, ossia con lavoro pesante.

2. La causa per l’effetto:  sentire le campane, ossia i rintocchi delle campane.

3. Contenente per il contenuto: bere un bicchiere, ossia l’acqua contenuta nel bicchiere.

4. Il concreto per l’astratto: avere del fegato, ossia coraggio.

5. L’astratto  per il concreto: la giovinezza è spensierata,ossia i giovani.

6. La materia per l’oggetto: legno per la croce.