Filosofia

  • Materia: Filosofia
  • Visto: 16329
  • Data: 2004
  • Di: Redazione StudentVille.it

Aristotele: le quattro cause

Le 4 cause del cambiamento della dottrina aristotelica.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Il cambiamento lo si può anche vedere sotto la celebre dottrina delle 4 cause:

1) materiale: indica ciò di cui una cosa è fatta (nel caso di una statua, per esempio, il bronzo)

2) efficiente (o motrice): indica ciò che mette in moto la cosa, ciò che fa avvenire il processo (nel caso di una statua , lo scultore).

3) formale: indica la forma che acquisirà (forma di statua).

4) finale: indica lo scopo per cui è fatta (nel caso della statua, per venerare la divinità ).

Aristotele utilizza le 4 cause per gli enti naturali , ma si serve di esempi del mondo artificiale-umano perchè così può rendere più visibili cose che nel mondo naturale sono meno visibili . In effetti che in natura ci sia il finalismo è difficile dimostrarlo : invece , un architetto che fa una casa la fa per mettere al riparo delle persone . Nella natura il finalismo è immanente. In Platone il fine stava al di fuori delle cose stesse (consisteva nell'imitare le idee nel miglior modo possibile) .

In Aristotele l'essenza delle cose è nelle cose stesse e l'essenza è un qualcosa di dinamico : non è solo ciò che un cavallo è , ma anche ciò che mira ad essere (un cavallo mira ad essere un buon cavallo). Per Aristotele il mondo fisico non va svalutato come era per Platone : è proprio nel mondo fisico che si trova l'essenza delle cose . Aristotele sa bene che anche il mondo naturale è finalistico, che un fiore ha il suo scopo , ma sa anche che è meno evidente rispetto al caso della casa . Anche Aristotele , un po' come Talete con il magnete , prende esempi significativi per poi estenderli all'intera realtà . Nel mondo artificiale , poi , le cause sono caratterizzate dal fatto di essere totalmente separate e distinte le une dalle altre;prendiamo il caso della casa : c'è il materiale (i mattoni , il cemento... emerge come la materia sia un concetto relativo : il mattone è già un sinolo di materia e forma , ma funge da materia prima ), l'architetto (che è la causa efficiente : mette in moto la materia) , la forma (che l'architetto ha in mente) e lo scopo (far vivere delle persone all'interno) .

Le opere biologiche di Aristotele sono molto importanti perchè da lì ha derivato le sue ideologie : per esempio , i fenomeni riproduttivi animali : la madre fornisce la materia , il padre la forma (la madre fornisce la materia priva di forma,quindi è causa materiale : tutte le altre cause sono nel padre : egli possiede già la forma da dare ed è quindi causa formale , è causa efficiente perchè mette in moto il processo fecondando , ed è pure causa finale : lo scopo dell'uomo è essere uomo). L'essenza è quindi , come abbiamo detto , ciò che una cosa è , ma anche ciò che mira ad essere ; in fin dei conti le cause sono riconducibili a due principi : la forma e la materia . Per Aristotele gli enti naturali hanno dentro di sè il principio del movimento : nel caso delle produzioni tecniche è esterno . 

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file