Filosofia

  • Materia: Filosofia
  • Visto: 11180
  • Data: 2004
  • Di: Redazione StudentVille.it

Schopenhauer: frasi

Frasi celebri del filosofo.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Abstract - scaricare il file per l´appunto completo
Frasi significative “Chiunque noi siamo, e qualunque cosa possediamo il dolore ch'è essenza della vita non si lascia rimuovere” “L'infelicità è per il nostro animo il calore che lo mantiene tenero” “La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.” “L'amore autentico è sempre compassione; e ogni amore che non sia compassione è egoismo” L'uomo è l'unico animale che provoca sofferenza agli altri senza altro scopo che la sofferenza come tale” “Il giudizio universale è il mondo stesso” “La vita umana è un continuo oscillare fra il dolore e la noia” Ogni giubilo eccessivo nasce sempre dall'illusione di aver trovato nella vita qualcosa che è impossibile trovarvi, e cioè la pacificazione definitiva del tormento” “Nella monogamia l'uomo ha troppo sul momento e troppo poco nel tempo; per al donna è il contrario” “Il perpetuarsi dell'esistenza dell'uomo non è che una prova della sua lussuria” “Ogni innamoramento, per quanto etereo voglia apparire, affonda sempre le sue radici nell'istinto sessuale. [...] Se la passione del Petrarca fosse stata appagata, il suo canto sarebbe ammutolito” “La malinconia attira, il tedio respinge” “La vera vita del pensiero dura soltanto fino al confine delle parole: oltre il pensiero muore” “Ciò che ha valore non viene stimato, e ciò che è stimato non ha alcun valore” “Dei mali della vita ci si consola con al morte, e della morte con i mali della vita. Una gradevole situazione” “Si può essere saggio solo alla condizione di vivere in un mondo di stolti” “...alla fine tutti quanti siamo e restiamo soli” “Io non ho scritto per gli imbecilli. Per questo il mio pubblico è ristretto” “È la cattiveria il collante che tiene insieme gli uomini. Chi non ne ha abbastanza si distacca” “Il filosofo non deve mai dimenticare che la sua è un'arte e non una scienza” “Gli uomini completamente privi di genio sono incapaci di sopportare la solitudine” “Se noi potessimo mai non essere, già adesso non saremmo” “Alla natura sta a cuore solo la nostra esistenza, non il nostro benessere” “Più si invecchia, meno quel che si vede, si fa e si vive lascia traccia nello spirito: non fa più alcuna impressione, siamo ormai insensibili” “Più ristretto è il nostro campo di azione, di visuale e di relazioni, e più siamo felici” Veniamo adescati alla vita dall'illusorio istinto del piacere: e veniamo mantenuti in vita dall'altrettanto illusoria paura della morte” “Ogni sera siamo più poveri di un giorno” “Dal punto di vista della giovinezza la vita è infinita; dal punto di vista della vecchiaia è un brevissimo passato” “Si può dire quello che si vuole! Il momento più felice di chi è felice è quando si addormenta, come il momento più infelice di chi è infelice è quando si risveglia” “A parte poche eccezioni, al mondo tutti, uomini e animali, lavorano con tutte le forze, con ogni sforzo, dal mattino alla sera solo per continuare ad esistere: e non vale assolutamente la pena di continuare ad esistere; inoltre dopo un certo tempo tutti finiscono. È un affare che non copre le spese” “Per non diventare molto infelici il mezzo più sicuro è di non pretendere di essere molto felici” “Tutti gli uomini vogliono vivere, ma nessuno sa perché vive” “L'amicizia, l'amore e l'affetto degli uomini li si ottiene solo dimostrando loro amicizia, amore e affetto. [...] Per sapere quanta felicità può ricevere una persona nella sua vita, basta sapere quanta ne può dare” “La solitudine rende oggettivi; la compagnia rende sempre soggettivi” “Il giustificato sprezzo degli uomini ci porta a rifugiarci nella solitudine. Ma il deserto di questa a lungo andare dà angoscia al cuore. Per sfuggire al suo peso, dunque, bisogna portarsela in so (segue nel file da scaricare)

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file