Filosofia del 1800

  • Materia: Filosofia del 1800
  • Visto: 4919
  • Data: 12/07/2011
  • Di: Redazione StudentVille.it

Frasi famose di Kierkegaard.

Frasi famose e significative di Kierkegaard.

Io ho un solo amico, ò l'eco: e perchè ò mio amico? Perchè io amo il mio dolore e l'eco non me lo toglie. Io ho un solo confidente, ò il silenzio della notte. E perchè ò il mio confidente? Perchè il silenzio tace. Ma la passione suprema dell’uomo ò la fede. Nessuna generazione comincia qui da un punto diverso dalla precedente e ogni generazione comincia da capo; la generazione seguente non va più in là  della precedente se questa ò rimasta fedele al suo compito. [... ] Forse in ogni generazione molti non ci arrivano neppure, ma nessuno va oltre. La mia malinconia ò l’amante più fedele ch’io abbia conosciuto: che meraviglia allora ch’io torni ad amarla? La vita può essere capita solo all'indietro, ma va vissuta in avanti. Gli uomini come sono incoerenti! Non approfittano mai delle libertà  che hanno, ma reclamano quelle che non hanno: hanno la libertà  di pensare, chiedono la libertà  di parlare. Ciò che nella sua ricchezza ò essenzialmente inesauribile, ò anche nel suo minimo atto essenzialmente indescrivibile, proprio perchè‚ ciò ch’ò essenzialmente presente, e in modo totale, dappertutto, non si può essenzialmente descrivere. Il primo periodo dell’innamoramento ò sempre il più bello, poichè a ogni incontro ogni sguardo si porta a casa qualcosa di nuovo per rallegrarsi. Io ho il coraggio, credo, di dubitare di tutto; ho il coraggio, credo, di lottare contro tutto; ma non ho il coraggio di conoscere qualcosa, nè il coraggio di avere, nè di possedere qualcosa. La mia concezione della vita ò completamente senza senso. Io penso che uno spirito maligno mi ha messo sul naso un paio di occhiali di cui una lente ingrandisce a dismisura mentre l’altra rimpicciolisce anch’essa a dismisura. La mia vita ò diventata per me una pozione amara e tuttavia essa va presa come le gocce, lentamente, contando. Quindi non sono io il padrone della mia vita: io sono un filo che dev’essere intessuto nella trama della vita! Bene, se non so tessere sono almeno capace di tagliare questo filo. Cos’ò la giovinezza? Un sogno. Cos’ò l’amore? Il contenuto del sogno.