Grandi matematici

  • Materia: Grandi matematici
  • Visto: 6167
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

George Boole

Breve biografia e opere principali George Boole,

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Di origni modeste studiò da autodidatta. La sua opera più importante 'Investigation of the Laws of Thought' , pubblicata nel 1854, studia le leggi fondamentali delle operazioni mediante le quali si articola il ragionamento, ponendo le basi della moderna logica simbolica.

Il senso del suo lavoro può essere ben inteso dalle sue stesse parole: "...effettivamente, esistono certi principi generali, fondati sulla vera natura del linguaggio, in base ai quali viene determinato l'uso dei simboli, che sono gli elementi del linguaggio scientifico. Entro certi limiti, questi simboli sono arbitrari. La loro interpretazione è puramente convenzionale. Noi abbiamo la possibilità di impiegarli nel senso che vogliamo...".

Boole può essere considerato il primo continuatore del sogno di G. W. Leibniz di sviluppare un procedimento capace di giungere a "....un metodo generale nel quale tutte le verità della ragione fossero ridotte a una specie di calcolo. Nello stesso tempo, questo sarebbe una specie di linguaggio universale, ma infinitamente diverso da tutto quanto proposto fino ad ora, perché i simboli, come pure le parole, guiderebbero la ragione, e gli errori sarebbero esclusivamente degli errori di calcolo". In parole povere, l'idea di Boole consisteva nella sostituzione con simboli di tutte le parole usate nella logica. Il pensiero di Boole, in un primo tempo trascurato, si è mostrato estremamente fecondo di risultati, in un periodo storico che ha assistito al 'ripensamento' di molti concetti precedentemente accettati senza sufficiente riflessione.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file