Impianti

  • Materia: Impianti
  • Visto: 249
  • Data: 28/11/2015
  • Di: Angela Ardizzone

Impianti e tutela ambientale: norme

Le norme riguardanti gli impianti e la tutela ambientale

IMPIANTI E TUTELA AMBIENTALE: EFFETTO SERRA. Va sotto il nome di effetto serra un principio fisico, dovuto alla proprietà delle radiazioni solari che giungono in un ambiente chiuso attraverso uno strato trasparente alla luce di convertirsi in radiazioni infrarosse. Il calore sviluppato da queste radiazioni non è dunque più in grado di ritornare all’ esterno e riscalda l’ ambiente nel quale è stato intrappolato. L’effetto serra, così utile per produrre riscaldamento a basso prezzo, si trasforma però nella causa di gravi scompensi a carico dell’ ambiente naturale quando la superficie che risulta surriscaldata è quella terrestre.Ciò capita per esempio negli strati gassosi che circondano la Terra, dove il progressivo aumento del tasso di CO2 e dei gas serra provoca riscaldamenti anormali con serie conseguenze dell’ habitat.

Norme impianti e tutela ambientale: Il protocollo di Kyoto. Nell’intento di promuovere azioni per la difesa dell’ ambiente a livello mondiale, le Nazioni Unite adottarono, una convenzione quadro sui cambiamenti climatici, il cosiddetto Protocollo di Kyoto, adottato nel 1997. A Kyoto le parti partecipanti alla Convenzione si sono impegnate nell’ articolo 3 del Protocollo “a ridurre il totale delle loro emissioni di gas serra del 5% in rapporto al livello del 1990 nel corso del periodo di impegno tra il 2008 e il 2012”.

L’ozono. Lo strato di ozono presente negli strati alti dell’ atmosfera ha la funzione di assorbire parte delle radiazioni ultraviolette emesse dal Sole. La presenza di particolari sostanze gassose, tra le quali i CFC, prodotte dalle attività umane, sembra ridurre progressivamente lo spessore di questo strato di ozono, consentendo che una quantità anomala di raggi ultravioletti raggiunga la Terra, con gravi danni per le colture e la salute.