Prima Prova 2005

  • Materia: Prima Prova 2005
  • Visto: 2071
  • Data: 28/05/2013
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tipologia B - Catastrofi naturali

Catastrofi naturali: la scienza dell’uomo di fronte all’imponderabile della Natura! TITOLO: La forza della Natura. DESTINAZIONE: rivista scientifica

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Abstract - scaricare il file per l'appunto completo L’uomo è figlio della Natura. Vive e interagisce con essa, ma non riesce a coglierne i segreti. Goethe, nel Frammento sulla natura, dice che noi uomini «viviamo in mezzo a lei, ma le siamo estranei. […] Agiamo continuamente su di lei, e non abbiamo su di lei nessun potere». Ciò significa che l’uomo non riesce a cogliere tutti i segreti della Natura e non può conoscere i tempi in cui essa rivolgerà la sua forza contro di lui. La Natura, infatti, si scaglia contro l’uomo quando quest’ultimo interviene su di lei senza rispetto. Nascono così le catastrofi naturali contro le quali l’uomo può solo sperare di salvarsi. Platone, nel Timeo, spiega che le catastrofi naturali sono causate dagli dei che puniscono gli uomini quando si comportano male. Ma può anche capitare che siano gli dei la causa dei disastri. Fetonte, per esempio, incendiò tutta la terra e morì poiché si impadronì del carro del padre Apollo senza saperlo guidare. Altri dei, invece, possono purificare troppo la terra con l’acqua e causare inondazioni. Naturalmente le - segue nel file da scaricare

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file