Rinascimento e Barocco

  • Materia: Rinascimento e Barocco
  • Visto: 664
  • Data: 08/07/2013
  • Di: Redazione StudentVille.it

Andrea Mantegna

vita e opere di Andrea Mantegna

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Abstract - scaricare il file per l'appunto completo Andrea Mantegna nacque a Isola di Carturo (Padova) nel 1431, svolse la carriere sia di pittore che di incisore. La sua formazione artistica ebbe inizio presso la bottega padovana dello Squarcione, acquisendo una conoscenza dell’arte antica. A Padova decorò la cappella Ovetari, oggi in parte distrutta; nel 1457 ricevette la commissione per la creazione del Polittico di san Zeno presso la chiesa del Santo a Verona. Nel 1449 si recò  a Ferrara  a servizio di Leonello d’Este, dove entrò in contatto con Piero della Francesca. Nel 1452 ritornò a Padova dove completò la decorazione della lunetta posta sul portale della basilica del santo e successivamente dipinse il polittico con san Luca su richiesta dei monaci di san Giustina. Nel 1460 su invito di Ludovico Gonzaga si recò a Mantova dove venne assunto come artista di corte. Intorno al 1474 decorò la Camera degli Sposi nel Palazzo Ducale; dipinse anche vari ritratti di personaggi di corte. Nel 1461 realizzò la morte della Vergine, e nel 1462 il trittico  con l’adorazione dei Magi, Presentazione e Ascensione.  Nel 1466 si mosse anche in Toscana dipingendo gli affreschi della cappella di Innocenzo VIII, che però andarono distrutti intorno al - segue nel file da scaricare

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file