Schede Libri

  • Materia: Schede Libri
  • Visto: 12804
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

Il Barone Rampante

Riassunto e analisi di "Il barone rampante" di Italo Calvino.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Notizie sull'autore

Italo Calvino nasce il 15 ottobre 1923 a Santiago de las Vegas, nell'isola di Cuba, ma già nel 1925 la sua famiglia si trasferisce a Sanremo, dove suo padre era nato. Trascorre l'infanzia a Sanremo, consegue nel 1941 la licenza liceale al liceo "G. D. Cassini" di Genova e si iscrive alla Facoltà di Agraria dell'Università di Torino. Nel 1943 si trasferisce alla Regia Università di Firenze e nel 1944 si iscrive al Partito Comunista Italiano. Nel 1946 inizia la sua collaborazione con il quotidiano "l'Unità" e con la casa editrice Einaudi. Nel 1952 esce "Il visconte dimezzato" nel 1956 "Fiabe italiane", nel 1959 "Il Cavaliere Inesistente". Nel 1964 sposa a L'Avana, a Cuba, Chichita. Nel 1978, all'età di 92 anni, muore la madre. Il 6 settembre 1985 muore a Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto, colto da un ictus.

Trama

L'autore racconta la storia di un ragazzo di circa dodici, tredici anni che oppresso dalla sua nobile famiglia decide di scappare. Nella casa confinante alla sua, egli promette ad una ragazza della sua età di salire sugli alberi e di non scendere mai più. Il protagonista sarà persuaso a vivere una vita nomade, ma nello stesso tempo sedentaria; nomade, perché si sposterà continuamente alla ricerca, forse, di una dimora fissa che non troverà mai; sedentaria perché, per quanto estese possano essere le foreste, non c'è la libertà che si può ottenere sulla terra ferma.

L'autore, per quanta fantasia possa avere, si è probabilmente basato su un suo stato d'animo che lui stesso ha affrontato, forse nel periodo in cui stava scrivendo il suo libro. Infatti dà molto risalto al personaggio della storia, immedesimanandosi in suo fratello.

Il protagonista riesce a trovare la libertà tanto sognata e desiderata, che pero è limitata. Questo significa che nessuno riuscirà a trovare la libertà nel vero senso della parola, ma dovrà sottostare ad alcune regole. 

Come tutti gli uomini, anche il barone rampante invecchia via via negli anni e si forma una costituzione ossea adatta per il suo tipo di vita. Mantiene comunque rapporti con la sua famiglia che tuttavia lo ha perdonato e gli vuole ancora bene. L'amore di una famiglia puo superare qualsiasi ostacolo, e sicuramente il barone rampante, nei momenti di tristezza, di malinconia, in giornate piovose, in cui l'unico riparo erano dei rami gelidi, si rassicurava e si riparava pensando ai suoi genitori e ai suoi fratelli, e questi pensieri gli infondevano calore e serenità.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file