Schede Libri

  • Materia: Schede Libri
  • Visto: 8994
  • Data: 2004
  • Di: Redazione StudentVille.it

Le Ali del Tempo

Riassunto e analisi del romanzo "Le ali del tempo" di Richard Bach.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

BIOGRAFIA

Richard Bach è stato uno scrittore che ha raggiunto la fama con il racconto "il Gabbiano Jonathan Livingston"; è, oltre che autore di racconti, un abile pilota, prima dell'aeronautica militare e dopo pilota acrobatico. Tra i suoi racconti ricordiamo : "Biplano", "Illusioni" , "Niente per caso" , "Straniero alla terra" , "Un dono d'ali" , "Uno" , "Un ponte sull'eternità" , "Nessun luogo è lontano"  , "Via dal nido" che contengono tutti elementi che ci fanno tornare alla sua smisurata passione per il volo.

TRAMA

Non fa eccezione questo racconto che narra del viaggio mentale di Richard in un mondo parallelo, un mondo nel quale vivono solo persone che come lui hanno la passione per il volo. E' da questo mondo che provengono le idee per i disegnatori di aeromobili con vuoti di inventiva come si trova il protagonista alle prese con il suo Piper Cub.

Ma proprio quando si stava per perdere d'animo, non riuscendo a trovare un modo adeguato per chiudere il portello del suo fedele biplano un bel mattino un'immagine gli appare un viso di donna  dai bei lineamenti che gli suggerisce un sistema nello stesso tempo facile ma ingegnoso . Ed è sempre la stessa donna che lo aiuta quando si trova ancora in difficoltà stavolta con il tappo del serbatoio del carburante che ad alta velocità si stacca lasciando cadere a terra tutto il suo prezioso contenuto mettendo così a repentaglio la vita del suo pilota.

Richard allora, dopo il secondo incontro con quella donna fantastica  vuole assolutamente rivederla ma non è così facile come sembra, il protagonista le escogita tutte, arrivando anche a fingere finti problemi sul suo aereo sperando che la fanciulla "abboccasse" alla sua "trappola" ma quel viso compariva solo nei pensieri malinconici di Richard.

Sconfortato, decolla con il suo Piper e al tramonto si addormenta sotto l'ala del suo amato biplano.
Chiude gli occhi e sotto le stelle riflette sulla sua assurda ricerca ma proprio quando sta per perdersi d'animo si ritrova in un mondo a lui sconosciuto, un mondo dove si trova la "Saunders-Vixen Limited"  una fabbrica di aerei  che oltre a produrre aeroplani per il suo "mondo"  fornisce anche idee ai disegnatori del nostro "mondo".

Un mondo meraviglioso dove tutti sono accomunati da una stessa passione, quella per il volo.
Un mondo dove ogni aviatore o amante di questa  "arte" può entrarvi per trovare conforto dal mondo caotico in cui vive, è una fuga dalla tecnologia, Duxford, così si chiama il posto è il paradiso degli avieri dove il dolce canto dei cilindri e dell' elica di legno accompagna ogni uomo.

In questo mondo Richard incontra la sua "consigliera", Laura Bristol e instaura con lei come con altre persone del luogo una bella amicizia. Ora Bach nei momenti di sconforto sa che se ne sentirà il bisogno potrà ritirarsi in quel mondo e trovare risposte a molte domande che lo assillano.  Come si legge nel testo: "Nel nostro mondo di lotta senza quartiere, non c'è posto per i tranquilli, i prudenti".

 

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file