Scienze

  • Materia: Scienze
  • Visto: 10944
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

I vantaggi del cad nel disegno tecnico

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di CAD nel disegno tecnico.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Imparare AutoCAD è un po' come provare a stabilire se è nato prima l'uovo o la gallina. Da un lato, è necessario conoscere molti aspetti basilari prima di poter iniziare a disegnare; dall'altro, è molto difficile capire tali aspetti se non si è mai avuta alcuna esperienza di disegno computerizzato.
AutoCAD, creato da Autodesk, è il programma di disegno tecnico più diffuso ovunque, con oltre 2,3 milioni di utenti registrati. Autodesk è delle quattro principali società di software al mondo. Secondo Autodesk, CAD sta per computer aided design, cioè progettazione e disegno assistiti dal computer.

La prima versione di AutoCAD è stata rilasciata nel 1982 come programma per DOS. AutoCAD concepito per essere eseguito su un personal computer: a quei tempi la maggior parte degli altri programmi di disegni tecnico veniva eseguita su stazioni di lavoro ad alto livello, o perfino su mainframe. Il successo di AutoCAD è stato attribuito alla sua famosa architettura aperta, che significa che molti dei file utilizzati da AutoCAD sono semplici file di testo (ASCII), facilmente personalizzabili a seconda della necessità. Anche il supporto di AutoLISP, ed ora di applicazioni Visual Basic (VBA), linguaggi di programmazione concepiti apposta per la programmazione di AutoCAD, è stato un fattore determinante nel rendere AutoCAD lo standard per il disegno tecnico di  alto livello.

Come risultato, AutoCAD è il più flessibile programma di disegno disponibile, applicabile a tutti i campi. Il supporto di AutoCAD per lingue straniere, comprese quelle che utilizzano altri alfabeti, è senza pari, e ciò fa si che AutoCAD non abbia una vera concorrenza. Questi fattori fanno di AutoCAD un programma che viene utilizzato in tutti i campi in ben oltre 150 paesi.
Con un alto livelli di innovazione e perizia tecnica, Autodesk ha creato un programma con caratteristiche e proprietà incomparabili, comprendenti superfici, modellazioni e la visualizzazioni 3D, l'accesso a database esterni, la quotatura intelligente, l'importazione e l'esportazione di altri formati di file, e molto altro ancora.

Autodesk ha ciò che essa chiama una corporazione virtuale, che include programmatori che creano software concepito per funzionare con AutoCAD (chiamato sowtware delle terzi parti), operatori che forniscono supporto tecnico e corsi specifici per i diversi campi di utenza e una rete di insegnamento che fornisce corsi di apprendimento a oltre un milione di utenti all'anno. Questa impostazione offre una notevole rete di supporto a tutti gli utenti del mondo.

Le principali discipline che utilizzano AutoCAD sono le seguenti.

■ Architterura (chiamata spesso anche AEC, per architectural,engineering, construction)

■ Meccanica

■ GIS (Geographic Information Systems)

■ Gestione di installazioni 

■ Elettrotecnica / elettronica

■ Multimedia
 
Un sistema di disegno CAD, ovvero un sistema di disegno assistito da computer, è un potente strumento di lavoro per ingegneri, architetti, periti e tecnici in generale. Un sistema CAD non è certo in grado di progettare, non potendo competere con l'inventiva e la fantasia del progettista, ma può sostituire i tradizionali strumenti da disegno, come matite, squadre, tecnigrafo, e soprattutto può rendere più veloce e preciso il lavoro di progettisti e disegnatori. Con il CAD si possono creare librerie di disegni ed elementi grafici ricorrenti, come viti, tratteggi, elementi di macchine, porte e finestre, simboli elettronici, e trasferirli nei progetti senza doverli ogni volta ridisegnare; con il CAD è possibile creare un archivio di progetti finiti e da questo richiamare disegni per correggerli, aggiornarli e aggiungere particolari; infine con il CAD è possibile mettere in assonometria o in prospettiva le proiezioni ortogonali di un oggetto e vedere questo mutare continuamente di immagine,come se il tecnico si facesse muovere tra le mani il pezzo cambiando via via il punto di vista.

Il CAD è un sistema costituito da più componenti; alcuni di questi sono indispensabili, altri sono facoltativi, ma mirati a ottimizzare il lavoro. La  configurazione esenziale è costituita da una parte hardware composta da un computer, da un terminale video ad definizione (video grafico), da una stampante, e da una parte software che è il programma applicativo vero e proprio.
Questa configurazione minima è generalmente resa più professionale con l'inserimento del mouse o della tavoletta grafica, e dal plotter.

I sistemi CAD più professionali vengono venduti alle aziende in una configurazione unica e completa denominata work station (stazione di lavoro). Il video è ad altissima definizione e di grandi dimensioni (oltre 1000x800 puntini luminosi -pixel- sullo schermo), lo strumento dialogo è sempre la tavoletta grafica, il sistema operativo e ambiente di lavoro varia a seconda della ditta costruttrice. 

Gli strumenti di dialogo a disposizione di un utente CAD sono le tre periferiche già accennate (tastiera, mouse e tavoletta grafica) e un sistema video di uno o due monitor.
La configurazione completa sarà composta dalla tastiera, da uno strumento come il mouse o la tavoletta grafica, e da due monitor, uno per l'aria grafica e uno per l'aria testo.

Da: atuttascuola.it

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file