Scienze

  • Materia: Scienze
  • Visto: 10646
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

Spac cad elettrico

Caratteristiche di Spac, software per la progettazione di impianti elettrici e di automazione industriale.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Il primo passo fatto nell'automazione di progetto è stata quella di adottare un sistema CAD su personal computer installando un software con caratteristiche standard.
Qui entra in gioco AutoCAD, software non sviluppato espressamente per il settore elettrico, ma un programma universale di disegno con all'interno un potente linguaggio di programmazione: AutoLISP; oltre ad una facile gestione dei dati all'esterno dall'editore grafico.

Il primo obiettivo è stato l'eliminazione della necessità di ricostruire ogni volta i grafismi standard, con la creazione di un archivio di simboli realizzati commessa per commessa per più clienti.
In questo campo la flessibilità di AutoCAD ha permesso la creazione delle simbologie senza restrizione grafiche. Con l'uso di una tavoletta grafica si è potuto configurare i simboli su di un menù di tavoletta, in modo da operare nella fase di inserimento con molta velocità, senza ogni volta ricorrere all'identificazione su dei manuali o cercare nei vari sottomenù a video.

Dopo questa fase le mete poste per ottimizzare i tempi di progetto diventarono la numerazione ed il collegamento dei fili. Una gestione rapide per il passaggio da una tavola all'altra, delle utility per sveltire le procedure di stampa, la legatura di tutte le informazione grafiche sul progetto (cross refernce). Ed una gestione dei materiali, oltre ad una importante fase detta diagnostica di progetto.
AutoCAD diventava in questo modo un sistema di CAE (Computer Aided Engineering).

Lo standard di  scelto per SPAC è AutoCAD, con i potenti comandi del suo editore grafico e la sua estrema facilità di operazione.
Con AutoLISP, il potente linguaggio di programmazione interno ad AutoCAD è possibile personalizzare la base per ogni settore specifico.

SPAC si basa su una ricca libreria di simboli grafici secondo normative CEI, FIAT, CNOMO,
VDE, PNEUMATCA. In tal modo l'operatore non deve perdere tempo per la ricerca dei file in lunghi archivi e sottomenù, ma usa la cattura diretta con l'ausilio di una tavoletta grafica, definita meglio come digilizzatore (il sistema comunque prevede la selezione dei simboli anche da menù a tendina.

Il menu di tavoletta è personalizzazione per il settore elettromeccanico, ovvero sono stati eliminati comandi superflui, utili per il settore meccanico e architettonico, per lasciare più spazi a nuovi comandi creati in AutoLISP, specifici per questo settore.
Con il comando scrutazione disegni è possibile accedere direttamente ad un programma esterno denominato Automanager, indispensabile per una consultazione rapida a tutti gli archivi di disegni contenuti nell'hard disk. Su tavoletta troviamo i due comandi per l'invio delle estrazioni di dati verso l'esterno, ovvero verso SPAC e distinta materiali, i due programmi per il cross reference e per la gestione dei materiali.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file