Scienze

  • Materia: Scienze
  • Visto: 5594
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

Umts: uno standard mondiale

Il nuovo sistema di comunicazioni mobili viene comunemente definito di terza generazione (3^G). Introdotto nel 1992 nel corso della World Administrative Radio Conference (WARC), il sistema aspira ad ottenere quello status che puo` farne un lingu

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Abstract - scaricare il file per l´appunto completo
Umts: uno standard mondiale Il nuovo sistema di comunicazioni mobili viene comunemente definito di terza generazione (3^G). Introdotto nel 1992 nel corso della World Administrative Radio Conference (WARC), il sistema aspira ad ottenere quello status che puo` farne un linguaggio condiviso su vaste scale: la standardizzazione. Lo standard europeo di 3^ generazione e` l'UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) e dal 2002, nella maggior parte dei Paesi dell'Unione Europea, diventera` la via d'accesso privilegiata a diverse reti del servizio mobile di Terra e via satellite. L'UMTS rientra nella "famiglia IMT-2000", introdotta nella WRC del 1997 che modico` la definizione del servizio FPLMTS in IMT-2000, concetto con cui si designa non un unico standard mondiale, cui ogni apparecchio avrebbe dovuto uniformarsi, bensi` un insieme di piu` standard che devono conformarsi agli elementi comuni definiti nell'ambito della UIT (Unione Internazionale delle Comunicazioni). Gli studi avviati nel '92 ricercavano caratteristiche che consentissero l'impiego di prestazioni del sistema indipendentemente dalla zona geografica in cui un apparecchio fosse operativo, per consentire ai terminali l'accesso alla rete a prescindere dalla loro dislocazione sul territorio. Presupposto necessario alla realizzazione di quanto detto era ed e` che i nuovi terminali siano multistandard. L'affermazione internazionale dello standard GSM ha indotto la CEPT ad avviare i passi necessari all'affermazione a livello europeo di un altro standard altrettanto comune, appunto l'Umts. Poiche' nella sua prima fase di avvio i terminali dovranno operare su diverse bande di frequenza, questi dovranno anche essere multibanda. Alcuni organismi di standardizzazione hanno dato vita ad un progetto comune su scala mondiale con lo scopo di provvedere a rendere standard il sistema radiomobile di 3^G,. Cio` che da subito sembra chiaro e` che il nuovo sistema da standardizzare dovra` risultare dall'evoluzione architetturale della rete GSM. (segue nel file da scaricare)

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file