Storia

  • Materia: Storia
  • Visto: 7632
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

La quarta generazione: dal 68' ad oggi

breve descrizione sulla quarta generazione di pc

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Abstract - scaricare il file per l´appunto completo
La quarta generazione: dal 68' ad oggi La quarta generazione di elaboratori è contrassegnata dall'utilizzo del microprocessore , che rende il calcolatore ancora più veloce, affidabile e a basso costo. L'impegno maggiore nella ricerca e progettazione dei processori è venuto dalla Bell Telephone, una società sempre all'avanguardia nello sviluppo di nuove tecnologie elettroniche. Alcuni scienziati provenienti da questi prestigiosi laboratori fondarono la Fairchild Semiconductor Co. (1957). Nel 1968 Goordon Moore e Robert Noyce abbandonarono la Fairchild e fondarono la Integreted Electronics, meglio conosciuta come Intel. In quel periodo la Intel, per la costruzione di un microcalcolatore integrato per una calcolatrice da tavolo, realizzò un prototipo di processore a 4 bit, il 4004, formato da 2300 transistor e capace di compiere 60.000 operazioni al secondo. La sua frequenza massima era di 768 kHz. Questo processore si rivelò ben presto poco potente ed inadeguato per calcoli di uso generalizzato e fu quindi sostituito da un tipo più evoluto, l'8008 ( 3.500 transistor ) ad 8 bit, che ancora, però, non riusciva a raggiungere velocità abbastanza elevate.Sulla scia del successo ottenuto con l'8008, a distanza di un anno, la Intel realizzò ed immise sul mercato l'8080 ( 6.000 transistor ) . Contemporaneamente anche altre aziende produttrici di circuiti integrati si diedero alla ricerca nel campo dei microprocessori, come la Motorola che realizzò il 6800.Sulla spinta della evoluzione la Intel continuò a realizzare chip a otto bit: dall'8085 e l'8048 fino ai più recenti 8088 e 8086 ( 29.000 transistor ), a 16 bit. ( Questi ultimi microprocessori vennero realizzati a frequenze di 4,77 - 8 - 10 MHz ). Nel 1976 apparve anche il primo vero e proprio Personal Computer: esso venne progettato da due giovani, Jobs e Wozniak, e venne chiamato Apple I. Esso, non veniva venduto completo, ma in scatole di montaggio, per la mancanza di fondi da parte dei due giovani per provvedere all'assemblaggio. In seguito essi costruirono l'Apple 2° ( 1977 ) e alla fine di quell'anno avevano un fatturato di $ 774.000. In questo periodo anche il software subì un netto miglioramento, grazie soprattutto all'opera di due Giovani Paul Allen e Bill Gates che svilupparono il linguaggio di programmazione BASIC e l'MS-DOS, il sistema operativo attualmente usato dal 90 2048ei PC nel Mondo. Negli anni '80, '90 c'è stata un impennata ancora maggiore nello sviluppo di nuovi microprocessori, di nuove periferiche e di nuove applicazioni. Per quanto riguarda i microprocessori, essi hanno avuto una vera e propria impennata nella miniaturizzazione soprattutto grazie all'invenzione dei transistor MOS ( metal oxide semiconductor ). Per quanto riguarda i microprocessori ricordiamo: · 80286 nel 1982 con 134.000 transistor con registri a 16 bit · 80386 nel 1985 con 275.000 transistor con registri a 32 bit · 80486 nel 1989 con 1.200.000 transistor · Pentium nel 1993 con 4.000.000 transistor con registri a 64 bit · Pentium Pro nel 1995 con 5.000.000 di transistor · Pentium MMX nel 1996 con 5.500.000 transistor con registri a 64 bit · Pentium II nel 1998 con 8.000.000 transistor con registri a 64 bit · Pentium III nel 1999 con ca. 14.000.000 di transistor con registri a 128 bit Per quanto riguarda le periferiche ricordiamo: · L'avvento del floppy Disk da 3.5'' costruito dalla Sony · L'invenzione dei dispositivi di memorizzazione ottica CD-ROM (1984)e DVD-ROM (1995) · L'invenzione delle stampanti laser e ink-jet · Il progressivo miglioramento della capacità di Hard Disk e della velocità di modem e reti. Per quanto riguarda il software, ci sono state innumerev (segue nel file da scaricare)

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file