Storia Antica

  • Materia: Storia Antica
  • Visto: 6837
  • Data: 2004
  • Di: Redazione StudentVille.it

Antonino Pio

L'impero romano sotto Antonino Pio.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Adriano provvide alla successione adottando come figlio un senatore cinquantenne, Tito Aurelio, che, assunto il potere, fu soprannominato Pio per il suo zelo religioso verso gli antichi dèi e per la sua difesa in Senato della memoria di Adriano. Quest'ultimo, adottando Aurelio Antonino, aveva voluto che egli a sua volta adottasse Marco Annio, il futuro Marco Aurelio, e Lucio Ceionio, il futuro Lucio Vero. Il lungo regno di Antonino fu pacifico e prospero, turbato solo da qualche nube in Britannia, dove egli avanzò il confine verso settentrione e costruì il valium (Vallo Antonino) che da lui prese nome.

La sua legislazione fu caratterizzata da mitezza e umanità: fece molte economie e istituì nuove provvidenze alimentari. Per speciale riguardo verso il Senato, Antonino abolì la divisione dell'Italia in quattro distretti governati da magistrati consolari e ne restituì l'amministrazione al Senato. Ad Adriano dedicò due templi, uno a Roma e l'altro a Pozzuoli, e prese a costruire a Roma, lungo la Via Sacra, un tempio in onore della moglie Faustina a lui premorta e divinizzata. Alla successione era già stato provveduto da Adriano con le adozioni già ricordate.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file