Storia Contemporanea

  • Materia: Storia Contemporanea
  • Visto: 7691
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

Cronologia dal 1969 al 1971

Eventi dal 1969 al 1971.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

1969  Completamento della rete mondiale di telecomunicazioni (NASCOM) a servizio dell'Ente Spaziale Americano (NASA), costituita da collegamenti in cavo sottomarino, ponti radio a microonde, collegamenti via satelliti ed elaboratori elettronici di dati codificati, per la realizzazione dei programmi “ Apollo” . Nel giugno il primo collegamento con la Luna.

1969-1970 Entrano in servizio i cavi sottomarini italiani con ripetitori a transistor sommersi  Agrigento-Tripoli (Libia) di 312 miglia, 24 ripetitori, 120 canali; Catanzaro-Patrasso (Grecia) di 283 miglia, 28 ripetitori, 480 canali: Pisa-Barcellona (Spagna) di 430 miglia, 59 ripetitori, 480 canali; 20 Civitavecchia-Golfo Aranci (Sardegna) di 156 miglia, 20 ripetitori, 480 canali; in costruzione Catanzaro-Alessandria d'Egitto.

1969 A fine anno nell'area dei Mercato Comune Europeo, sono in funzione oltre 34 milioni di apparecchi; la densità telefonica ha raggiunto nella stessa area il 181 % abitanti, con la seguente graduatoria: Lussemburgo 313 - Olanda 241 - Germania 204 - Belgio 201 - Francia 161 - Italia 157.

1969 A fine anno gli apparecchi telefonici in servizio in Italia, tutti automatici, hanno raggiunto il numero di 8.530.751, con una densità dei 157 % abitanti. Le conversazioni in teleselezione hanno raggiunto e superato nell'anno, solo per la quota della Concessionaria, il miliardo di unità.

1970 Nel mese di marzo entra in funzione il cavo transatlantico sottomarino TAT-5/MATA (Trans Allantic Telephone system n. 5 e sistema Mediterraneo Atlantico Telefonico n. 1).

1970 L'8 ottobre viene inaugurata la terza antenna della Telespazio (Stazione dei Fucino) per i collegamento, via satellite con l'area dell'Oceano Indiano (29,56 m di diametro). Tramite le due antenne, il Fucino avrà accesso ai satelliti Intelsat IV, che realizzeranno entro il 1972, da 6.000 a 9.000 canali telefonici (o televisivi, radiofonici, ecc. equivalenti) tra 87 impianti a terra, in 72 differenti paesi.

1970 La Azienda di Stato Servizi Telefonici e la SIP portano a compimento il programma di teleselezione nazionale esteso a tutti i 9 milioni e mezzo di apparecchi, ed effettuano la teleselezione internazionale con alcune importanti zone e città nei paesi dei M.E.C.

1970 A fine anno si erano raggiunti: n. 6.460.918 abbonati al telefono, con 9.372.860 apparecchi in servizio (densità 171,4 apparecchi per 1.000 abitanti), Le telefonate in teleselezione durante l'anno sono state 1 miliardo e 224 mila, mentre quelle da operatrice (TSO) circa 82 mila (dati SIP). Il traffico nazionale della Azienda di Stato (TSO) ha toccato i 270 milioni di conversazioni; quello internazionale i 160 milioni (unità di un minuto in arrivo, partenza e transito).

1971 In gennaio è stato messo in orbita il 11- satellite dei sistema Intelsat IV.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file