Storia Contemporanea

  • Materia: Storia Contemporanea
  • Visto: 7716
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

Scienza e Tecnica tra il 1948 e il 1958

Breve descrizione degli eventi scientifici avvenuti tra il '48 e il '58.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

24 gennaio 1948: l'ibm presenta il ssec, primo computer con un programma registrato in memoria

La rivoluzione concettuale di Von Neumann, basata sull'idea del "programma memorizzato" per i computer, trova l'applicazione pratica con il "SSEC" (selective sequence electronic calculator) realizzato dalla IBM, primo computer che utilizza un programma in memoria. Per la prima volta, inoltre, un computer si rivela in grado di fare tutto: dai banali calcoli commerciali alla progettazione delle turbine, alle ricerche petrolifere. Il SSEC sarà utilizzato vent'anni dopo per calcolare le orbite lunari della capsula di apollo.

22 giugno 1948: Shockley, Brattain e Bardeen presentano il transistor

Svolta radicale nel campo dell'elettronica. Tre ricercatori americani dei Bell Laboratories presentano il primo transistor,da loro ideato e realizzato. E il primo dispositivo che sostituisce in pochissimo spazio le fragili e ingombranti  valvole termoioniche. Il transistor apre l'era della miniaturizzazione dell'elettronica e della portabilità degli apparecchi. Il primo transistor, cosi chiamato dai termini transsferringresistor(trasferimento di resistenza) e composto da una sottilissima sfoglia(wafer)di cristalli di germanio(successivamente sostituito dal silicio) "drogato" cioè reso impuro da altri atomi che ne modificano le proprietà semiconduttrici. Come le valvole a triodo ha tre teminali elettrici: emettitore,  base, collettore. Per questa invenzione, Shockley, Brattain e Bardeen riceveranno nel 1956 il premio Nobel.

14 giugno 1951: viene consegnato l'univac 1, primo computer prodotto in serie

La Remington Rand consegna all'ufficio censimenti del governo americano l'UNIVAC 1, primo computer prodotto in serie. E stato progettato da Eckert e Mauchly. L'UNIVAC 1 e anche il primo computer che utilizza una memoria su nastro magnetico. Con questa macchina nasce l'industria mondiale dell'informatica.

12 settembre 1958: Jack kilby annuncia l'invenzione del circuito integrato 

L'ingegnere americano che lavora alla Texas Instruments, inventa in estate il primo circuito integrato. Per la prima volta su una piastrina di silicio si realizza una completa unità elettronica che svolge le funzioni di transistor, diodo, condensatori, resistenze ecc. Il circuito integrato farà compiere uno spettacolare balzo in avanti alla miniaturizzazione dell'elettronica, riducendo inoltre drasticamente la complessità dei montaggi e dei cablaggi. La paternità del circuito integrato sarà contestata a Kilby dall'ingegnere americano Robert Noyce, che sviluppa un dispositivo analogo nel gennaio 1959 alla società Fairchild. Soltanto nel 1982 il governo degli Stati Uniti ne riconoscerà il merito a Kilby. Il suo circuito integrato aprirà una dinastia che sarà composta, negli anni '60, dai Ssi (Small-scale Integration, poche decine di componenti sulla piastrina), negli anni '70 dagli Lsi (large-scale, oltre 100 mila componenti) e negli anni '80 dai Vlsi (very large scale, circa un milione di componenti).

Da: atuttascuola.it

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file