Storia Moderna

  • Materia: Storia Moderna
  • Visto: 19010
  • Data: 2004
  • Di: Redazione StudentVille.it

Il massacro di «Peterloo»

Il massacro avvenuto a Saint Peter's Fields a Manchester durante un grande comizio di massa.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

I Tories che avevano assicurato all'Inghilterra la vittoria di Waterloo, non dimostrarono altrettanta capacità in tempo di pace. I conservatori infatti, di fronte alla crisi economica e sociale che travagliava il Paese, non seppero far altro che ricorrere ai metodi repressivi già adottati in tempo di guerra.

I dissidenti più radicali e gli autori di scritti sovversivi furono criminalizzati, le riunioni pubbliche quasi completamente vietate. Intanto operai e ceti medi reclamavano la riforma del Parlamento e per questo organizzarono un grande comizio di massa ai Saint Peter's Fields a Manchester (16 agosto 1819).

Ma i magistrati, presi dal panico, ordinarono alla Guardia Nazionale di sciogliere la manifestazione con la forza. Undici dimostranti furono uccisi e centinaia feriti. La carneficina scosse l'opinione pubblica anche moderata ed ebbe una profonda influenza sulla nuova generazione che, per cancellare il debito di gratitudine dovuto ai vincitori di Napoleone, ricordò l'episodio dei Saint Peter's Fields col nome di «Peterloo».

Il Parlamento emanò inoltre apposite leggi limitative della libertà di riunione e di stampa

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file