Storia Moderna

  • Materia: Storia Moderna
  • Visto: 8046
  • Data: 2005
  • Di: Redazione StudentVille.it

Cronologia dal 1879 al 1894

Eventi dal 1879 al 1894.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

1879 Primo sistema telefonico automatico, ideato da Connolly e Mac Tighe di Washington. Essi presentarono poi all'Esposizione di Parigi dei 1881 una centrale telefonica a 8 numeri. Nel sistema Mac Tighe ogni abbonato, mediante un interruttore a tasto (analogo ai tasti Morse usati in telegrafia) ed una batteria di pile, muoveva passo a passo un selettore collocato in centrale. La linea dell'abbonato chiamante faceva capo ad un braccio mobile, quella degli altri abbonati a contatti fissi dei banco dei selettore.

1880 Invenzione dei sistema a batteria centrale, per la sola segnalazione: un altro sistema più completo, anche per la trasmissione della voce, fu realizzato nel 1886. Con la graduale introduzione di esso gli apparati telefonici con generatori di chiamata eleltromagnetici furono gradatamente aboliti nelle reti urbane più importanti.

1880 Posa di un cavo telefonico attraverso il Dente di Brooklin a Nevi York

1881 Entra in esercizio la prima rete telefonica nella città di Roma, installata e diretta da G. B. Marzi.

1882 A. Bennet e W. Langdon introducono in telefonia i trasiatori (trasformatori a tre avvolgimenti), allo scopo di creare un terzo circuito detto « virtuale » mecliante due circuiti contigui.

1884 Primo circuito telefonico interurbano bifilare tra New York e Boston, inaugurato il 4 settembre.

1885 In Roma esistono già 8.038 abbonati al telefono e 29 uffici telefoni pubblici (P.T.P.).

1886 G. E. Marzi ideava, installava e manteneva in funzione per circa 3 anni, in Vaticano. una centrale telefonica automatica a 10 numeri. Anche in questo caso si aveva un selettore per ogni utente ed il trasmettitore degli impulsi era costituito da una tastiera a 10 tasti. A seconda del tasto premuto, un dispositivo ad orologeria inviava un certo numero di impulsi, in modo da azionare altrettante volte l’elettromagnete di comando dei selettori.

1887 Entra in servizio la nave posacavi italiana «Città di Milano».

1887 Oliviero Heaviside dimostra le proprietà della linea infinita e la possibilità di ridurre l'attenuazione, nonché 1 importanza relativa dell'induttanza per ottenere una linea priva di distorsione,

1888 Prima realizzazione U.S.A. di un cavo a 50 coppie isolate con carta, essiccata mediante impregnazione con paraffina a caldo.

1889 L'americano Almon E, Strowger brevetta un commutatore automatico con selettore rotativo a 100 passi. Con questo selettore venne realizzata la centrale telefonica di La Porte (Indiana) nel 1894. Malgrado la forma ancora rudimentale il sistema funzionó con soddisfazione degli utenti. Strowger perfezionò successivamente il suo selettore, trasformandolo, nel 1902, nel tipo a sollevamento e rotazione, concettualmente uguale a quello tutto ora usato in molte reti "passo a passo", e brevettá un disco conbinatore

1891 La Western Electric Company esperimento l'uso di carta tipo Manila come materiale isolante nei cavi. La carta veniva essiccata con aria calda immediatamente prima del ricoprimento in piombo, a sua volta ottenuto secondo un nuovo procedimento di erosione

1892 Viene inaugurata la grande arteria telefonica New York-Chicago lunga 1,137 km, in fili nudi sostenuti da pali ed isolatori.

1894 Keith, Landquist ed Enesson presentano un nuovo sistema telefonico automatico. In esso, presso gli utenti, si avevano alcune chiavi: una corrispondente alle unità, un altra corrispondente alle decine e cosi di seguito. Quando l'abbonato voleva 'hieder, ad es. il n. 247, premeva due volte sulla chiave delle centinaia, 4 volte sulla chiave delle decine e 7 volte sulla chiave delle unità.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file