Terza Prova - Filosofia

  • Materia: Terza Prova - Filosofia
  • Visto: 1558
  • Data: 17/11/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Il “Super Io” di Freud

Il “Super Io” di Freud

Il Super Io è una delle tre parti che compongono il nostro apparato psichico, e nasce dall’interiorizzazione di codici di comportamento, schemi di valore, divieti, che il bambino realizza nel rapporto con i propri genitori. Insieme all’Es e all’Io, il Super Io rappresenta l’intera personalità umana. Esso è composto da un insieme di diversi modelli di comportamento, non solo di comandi e divieti, e incarna l’ideale ipotetico verso il quale la persona indirizza il proprio modo di comportarsi. Attraverso il Super Io si genera un meccanismo che provoca la rottura dell’Io e in seguito comporta la sua modificazione, perché si assimilano da esso modelli imposti da altri. Infatti il Super Io si forma in seguito alla cultura e alla formazione imposte dai genitori e da altri educatori. Questa componente da un lato possiede una funzione positiva, poiché limita le pulsioni e i desideri umani, ma dall’altro lato genera una continua sensazione di non essere appagati e un senso di oppressione.

Tags: