Terza Prova - Filosofia

  • Materia: Terza Prova - Filosofia
  • Visto: 1348
  • Data: 17/11/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

In cosa consiste la ‘rivoluzione copernicana’ attuata da Kant con la Critica della Ragion pura?

In cosa consiste la ‘rivoluzione copernicana’ attuata da Kant con la Critica della Ragion pura?

Kant afferma di aver compiuto una vera e propria rivoluzione copernicana, ovvero una svolta nell’ambito della teoria della conoscenza, come due secoli prima aveva fatto il grande Copernico nel campo dell’astronomia. Infatti, fino a poco tempo prima di Kant, si pensava che ogni conoscenza si dovesse regolare sugli oggetti. Però, tutti i tentativi di stabilire qualcosa a priori, attraverso i concetti, con i quali si sarebbe potuta estendere la conoscenza, non produssero alcun risultato. Secondo Kant invece gli oggetti devono regolarsi sulla nostra conoscenza: la conoscenza è così sintesi tra una materia del conoscere che il soggetto riceve dall’esterno e una forma con cui l’individuo la organizza, generando la rappresentazione del mondo naturale. Dunque al centro delle conoscenze vi è l’uomo, insieme alle sue capacità e attività mentali. La conoscenza non è più una ricezione passiva di dati dell’esperienza, ma un’attività di classificazione, elaborazione e unificazione.