Terza Prova - Filosofia

  • Materia: Terza Prova - Filosofia
  • Visto: 3330
  • Data: 15/06/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Le critiche alla filosofia hegeliana condivise da Feuerbach e Marx; in che cosa Marx si distacca da Feuerbach?

Spiega brevemente

I momenti della condivisione di Feuerbach e Marx nella critica della filosofia hegeliana sono:
• La rivendicazione della naturalità e della concretezza degli individui.
• Il rifiuto dell'idealismo teologizzante di Hegel che ha ridotto l'uomo a manifestazione di soggetto spirituale infinito.
• Teorizzazione del "rovesciamento materialistico" fra soggetto e suo predicato, fra concretezza ed astrazione.
Il distacco di Marx da Feuerbach è segnato:
• Dal fatto che Feuerbach ha perso di vista la "storicità" dell'uomo che per Marx è soprattutto società e quindi storia, nel senso che l'"Uomo" in astratto non esiste perché è prodotto di una determinata società.
• L'interpretazione religiosa – Feuerbach ha scoperto il meccanismo dell'alienazione religiosa (non è Dio a creare l'uomo, ma l'uomo "proietta" Dio sulla base dei propri bisogni), ma non ha saputo cogliere le cause reali del fenomeno religioso e non è in grado di offrire validi mezzi per il suo superamento. Per Marx le radici del fenomeno religioso sono da cercare non nell'uomo, ma nella tipologia storica della società.
• Feuerbach ha ignorato l'aspetto attivo e pratico della natura umana cercando la soluzione ai problemi reali in una dimensione prevalentemente teorica. In pratica ha ignorato la validità della "prassi".