Terza Prova - Fisica

  • Materia: Terza Prova - Fisica
  • Visto: 4701
  • Data: 31/05/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Definisci il vettore induzione magnetica

Vettore a induzione magnetica: definizione chiara e dettagliata per capire di cosa si tratta e le formule associate a questo concetto della fisica.

Vettore a induzione magnetica: definizione e formule

Il vettore induzione magnetica viene indicato con B, e si calcola mediante la seguente relazione: $B=\mu H$ , dove H è il campo magnetico, e $\mu$  è una grandezza scalare detta permeabilità magnetica.
L’introduzione del vettore induzione magnetica B è necessaria, poiché il vettore H da solo non può descrivere le proprietà del campo magnetico quando lo spazio è parzialmente riempito da materia.
Nel caso in cui lo spazio in cui si trova il circuito è vuoto, allora sarà indicata con  $\mu_0$  e prenderà il nome di permeabilità magnetica del vuoto, la relazione in questo caso diventa: $B=\mu_0 H$  cioè essendo la permeabilità magnetica del vuoto costante, B è un vettore che ha la stessa direzione e lo stesso verso di H e valore pari al prodotto $\mu_0 H$.
Nel Sistema C.G.S. di Gauss  $\mu_0 = 1$ allora la relazione diventa: B=H.
Nel Sistema Internazionale l’unità di misura di B è il Tesla (simbolo T) , e $\mu_0 =4 \pi * 10^(-7)$.

Per scoprire ulteriori approfondimenti sulla fisica clicca qui: