Terza Prova - Fisica

  • Materia: Terza Prova - Fisica
  • Visto: 5117
  • Data: 20/06/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Il pozzo di Faraday

Spiega brevemente

Il pozzo di Faraday è un dispositivo (un barattolo cilindrico sufficientemente cavo) utilizzato per verificare il fenomeno dell'induzione elettrica. Introducendo una carica elettrica attraverso una bacchetta precedentemente caricata (con una macchina elettrica o con strofinio) all’interno del conduttore cavo senza che ne tocchi le pareti, sulla parete interna si osserva una carica indotta di segno opposto e, sulla parete esterna, una carica di uguale intensità ma dello stesso segno della carica esterna. Un filo conduttore collega la parete esterna del conduttore con un elettroscopio. Subito le foglioline dell'elettroscopio divergono, dimostrando che su di esse si è depositata una carica elettrica tale deviazione non dipende dalla posizione della bacchetta all’interno del cilindro. Estraendo la carica del pozzo le foglioline ricadono, rivelando che la carica apparsa sull'elettroscopio è dovuta all'induzione. Si può facilmente mostrare che la carica indotta sull'elettroscopio è esattamente uguale a quella portata dal corpo esploratore. Il pozzo di Faraday permette inoltre di verificare che nell'elettrizzazione per strofinio, si ha separazione di cariche e non produzione infatti le cariche di un dato segno che si trovano su un corpo, sono in quantità uguale a quelle di segno opposto che si trovano sull'altro.