Terza Prova - Fisica

  • Materia: Terza Prova - Fisica
  • Visto: 2024
  • Data: 19/06/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

La polarizzazione nei dielettrici o isolante

Rispondi brevemente

Due cariche elettriche separate da una distanza d costituiscono un dipolo elettrico e si può calcolare il potenziale ad una certa distanza dal centro del dipolo V=kpcos(a)/r’’ dove a è l’angolo tra il segmento che congiunge il punto con il centro del dipolo e p è il momento del dipolo con p=2bq (q=carica e b semidistanza fra le cariche del dipolo).
Alcune molecole hanno un proprio dipolo, come l’acqua, e queste in un campo esterno si orientano, mentre altre non hanno un momento di dipolo proprio ma in un campo elettrico le cariche positive e negative delle singole molecole si separano creando un momento di dipolo indotto. Nel caso dell’acqua, sostanza polare, il grado di allineamento aumenta con il crescere del campo o diminuendo la temperatura.
Per gli altri dielettrici non dotati di momento proprio esso nasce per induzione ed è già allineato con il campo e il risultato finale sarà un accumulo di cariche positive da un lato e negative dall’altro che generano un campo che si oppone al campo generante il momento polare.
Per questo il campo tra le armature di un condensatore sarà E=E°/k dove k sarà la costante dielettrica del mezzo interposto tra le armature.