Terza Prova - Geografia

  • Materia: Terza Prova - Geografia
  • Visto: 3410
  • Data: 06/05/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Descrivi i climi che caratterizzano l’Europa

Descrivi in poche righe i climi che caratterizzano l’Europa.

L’Europa è un continente vasto e presenta varietà climatiche in base alla latitudine. Le principali fasce climatiche sono:

- il clima mediterraneo, tipico degli Stati che si affacciano sull’omonimo mare. Esso è caratterizzato da inverni brevi e piovosi ed estati lunghe con scarse precipitazioni;

- il clima alpino e subartico, tipico delle zone montuose. Qui gli inverni sono lunghi e freddi e le estati fresche. Le precipitazioni sono costituite da pioggia o neve;

- il clima atlantico o oceanico, tipico degli stati che si affacciano sull’Atlantico e che, quindi, risentono dell’influenza della calda Corrente del Golfo proveniente dal Messico. In queste zone le temperature sono più calde che nel resto d’Europa e, siccome c’è molta umidità, le precipitazioni sono molto abbondanti;

- il clima continentale, tipico degli Stati che si trovano più lontano dal mare. Con questo tipo di clima, gli inverni sono lunghi e freddi e le estati calde e afose;

- il clima artico, tipico della parte più settentrionale d’Europa (dall’Islanda fino alla Russia). Queste regioni hanno un inverno lungo e molto freddo, con temperature che possono scendere molto al di sotto dello zero, mentre le estati sono brevi e piovose.