Terza Prova - Scienze

  • Materia: Terza Prova - Scienze
  • Visto: 3514
  • Data: 15/06/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Il peso di un oggetto varia sulla superficie terrestre: come e perché?

Spiega in 20 righe

A differenza della massa, proprietà intrinseca di un corpo che ne esprime l’inerzia al moto, il peso è una grandezza variabile. Mentre la massa di un corpo è una grandezza indipendente dalla posizione del corpo nello spazio e da ogni altra grandezza fisica, il peso di un corpo rappresenta l’azione che si viene a esercitare su di esso, conseguentemente alla sua posizione rispetto ad altri corpi: è l’effetto prodotto su una massa dalla presenza di un campo gravitazionale. Dato un corpo di massa m, uguagliando l’espressione della forza peso P = m∙g a quella della forza di attrazione gravitazionale $F = G*(m*m_T)/(r_T ^2)$, cui i corpi sulla superficie terrestre sono sottoposti, il valore di $g = G*(m_T)/(r_T ^2)$, risulta essere direttamente proporzionale alla massa della Terra ma inversamente proporzionale al quadrato del raggio terrestre. Essendo la Terra un geoide (leggermente schiacciata ai poli), al variare di altitudine e latitudine il valore di g varia. La media dei valori di g nei diversi punti della superficie terrestre è 9,8 m/s²; ciò nonostante, spostandosi da un luogo all’altro del nostro pianeta, il valore di g varia in funzione di rT e conseguentemente anche il peso P subisce variazioni.

Tags: