Terza Prova - Scienze

  • Materia: Terza Prova - Scienze
  • Visto: 1589
  • Data: 09/05/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

La Fotosfera

Spiega brevemente la fotosfera e i fenomeni che la caratterizzano.

Dal greco, fotosfera significa letteralmente “globo di luce” ma si usa più spesso questo termine per intendere nello specifico la superficie solare che ha una temperatura di circa 8000-4200 °C circa per cui alla percezione visiva umana appare dotato di una luminosità complessivamente bianca. Tuttavia questa luminosità non è omogenea dal momento che per un fenomeno noto come oscuramento al bordo risulta gradatamente attenuata verso la periferia. La fotosfera solare risulta costituita da celle di convezione (granuli) ed in ciascuna delle quali del gas caldo sale dall'interno, si raffredda così e ricade ai bordi per moto convettivo. Queste celle convettive hanno una durata ma si formano di continuo dando un’impressione complessiva del Sole come in continua e lenta ebollizione. Altri fenomeni tipici della fotosfera sono poi le macchie solari (regioni della fotosfera solare caratterizzate ma maggiore magnetismo ma minore temperatura rispetto alle regioni circostanti) e i brillamenti o flare solari (eruzioni solari) .