Terza Prova - Storia

  • Materia: Terza Prova - Storia
  • Visto: 1910
  • Data: 22/05/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

A che periodo può farsi risalire l'avvio della "questione femminile"?

Rispondi brevemente

Un primo tentativo  di emancipazione da parte delle donne si ebbe a cavallo tra 800 e 900, con il movimento delle suffragette, il quale rivendicava innanzitutto il diritto al voto per le donne e che ebbe però scarsi e circoscritti risultati solo nel Nord Europa, con la concessione da parte di Norvegia e Finlandia del voto alle donne. La principale esponente di tale movimento fu l’inglese Emmeline Pankhurst, che guidò il movimento femminista inglese nei primi decenni del 900, organizzando anche marce dimostrative su Parlamento e cortei. Tale movimento non ottenne però l’appoggio delle altre forze che progressiste e riformatrici: gli stessi partiti socialisti furono sospettosi, giudicando che la concessione del voto alle donne avrebbe finito per favorire i partiti cristiani.