Terza Prova - Storia

  • Materia: Terza Prova - Storia
  • Visto: 2849
  • Data: 13/04/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

L’atteggiamento di Mussolini nei confronti di Hitler e della Germania negli anni 1933-1938

Descrivi in 15 righe l'atteggiamento di Mussolini nei confronti di Hitler e della Germania negli anni 1933-1938.

Nel 1934 Hitler aveva cercato di annettere l’Austria alla Germania. Mussolini, però, fu contrario a questo gesto e schierò le truppe italiane sul Brennero, dando un segnale di distacco alla Germania. Infatti partecipò, insieme a Francia e Inghilterra, agli incontri di Stresa. In questa occasione fu condannato il riarmo tedesco e fu garantita l’indipendenza all’Austria.

Successivamente, però, l’atteggiamento di Mussolini cambiò. Infatti, nel 1936, Italia e Germania stipularono l’alleanza nota come Asse Roma-Berlino (esteso, poi, anche al Giappone) rivolto contro l’URSS e il comunismo. In seguito a quest’alleanza, Hitler riuscì ad annettere l’Austria e a stanziare truppe naziste sul Brennero. Infine, nel 1939, Italia e Germania firmarono il Patto d’acciaio: con esso le due potenze si impegnavano a darsi reciproca assistenza in caso di un conflitto.