Terza Prova - Storia

  • Materia: Terza Prova - Storia
  • Visto: 7522
  • Data: 29/05/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Le leggi fascistissime del 1926 smantellarono anche gli ultimi residui dello stato liberale dando fondamento legislativo al nuovo regime. Elencate que

Rispondii in poche righe

Le leggi fascistissime furono emanate tra il 1925 e il 1926 e decretarono l'ascesa al potere del fascismo in Italia. Di seguito quelle che indicano il passaggio a uno stato totalitario:
1. il Parlamento era un semplice strumento di rappresentanza nelle mani del capo dello Stato, sul cui operato nessuno poteva vigilare;
2. il potere esecutivo si concentrò nelle mani del Presidente del Consiglio, mentre la figura del Re diventava puramente formale;
3. furono soppressi i giornali che non avevano  un responsabile riconosciuto dallo Stato, e comunque tutta la stampa fu sottoposta a controllo, e non poteva avere contenuti anti-nazionalistici e/odi critica verso il governo;
4. lo sciopero fu proibito e si stabilì che solo i sindacati fascisti potevano stipulare contratti collettivi;
5. il partito fascista era l'unico ammesso; tutti gli altri furono sciolti;
6. le leggi fastiscissime decretavano il confino di polizia per tutti gli antifascisti, istituirono l'OVRA ossia la polizia segreta, e un tribunale speciale per la sicurezza dello Stato, che aveva il compito di vigilare sui reati contro la sicurezza dello Stato.