Terza Prova - Storia dell'Arte

  • Materia: Terza Prova - Storia dell'Arte
  • Visto: 19666
  • Data: 06/06/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Cosa si intende per avanguardia artistica?

Rispondi brevemente

Per avanguardia artistica si intende un'opinione artistica audace, fuori dagli schemi convenzionali, quasi in anticipo sulle tendenze; si tratta di un fenomeno sviluppatosi nel primo Novecento, anche se affonda le sue radici negli eventi politici e culturali che si verificarono nel corso della seconda metà dell'Ottocento. Il termine Avanguardia viene utilizzato per individuare quei movimenti che nacquero ai primi del Novecento, come l'Espressionismo, l'Astrattismo, il Cubismo, il Surrealismo, il Dadaismo e il Futurismo. Gli artisti facenti parte delle avanguardie, ritenevano di doversi staccare sia nel modo di dipingere, che nel modo di pensare dagli artisti che si rifacevano alla tradizione, in particolare da quelli per i quali l'arte era solo imitazione dei  classici. Pur essendo in contrasto tra di loro, gli artisti che aderivano alle avanguardie artistiche avevano dei caratteri distintivi comuni: erano molto attivi a diffondere il loro 'credo' artistico attraverso manifesti e riviste letterarie, senso dell'avventura, opporsi a tutto ciò che era stereotipato e governato da leggi immutabili. Altro tratto che accomuna molti movimenti delle avanguardia artistiche è la loro tendenza alla 'morte dell'arte', ossia un'opposizione alla cultura dominante attraverso il ribaltamente delle scale di valori fino ad allora utilizzate, l'uso improprio di oggetti di uso quotidiano che diventavano opere d'arte, il rifiuto di ogni canone, di ogni legame con la tradizione, ma anche dei 'soggetti' ad essa collegati. Le opere d'arte collegate alle avanguardie non sono chiaramente leggibili e decifrabili; si chiede al pubblico di fare uno sforzo in più per arrivare a capire l'opera e il suo significato, ma il fatto che un oggetto non sia dipinto con le sue sembianze non significa che non debba rappresentare qualcosa ed avere un significato. L'origine del termine avanguardia è da ascriversi al linguaggio militare, dove per 'avanguardia' si intende un gruppo di militari che precede, aprendo un varco, il grosso dell'esercito. Il primo ad utilizzare il termine 'avanguardia' scollegandolo dal suo significato originario, fu Baudelaire, con il quale indicò, in senso ironico, gli scrittori francesi di sinistra. Da qui, il termine raggiunse la sfera artistica cui è rimasto legato con le Avanguardie storiche: cubismo, espressionismo, surrealismo, dadaismo, futurismo, astrattismo.

Tags: