Terza Prova - Storia dell'Arte

  • Materia: Terza Prova - Storia dell'Arte
  • Visto: 1316
  • Data: 17/05/2012
  • Di: Redazione StudentVille.it

Venezia città-museo e patrimonio dell’umanità

Rispondi sinteticamente

Venezia, è una delle città più visitate al mondo.  E’ una tappa obbligatoria per chi ama l’arte, e non solo, l’effetto che questa città produce è unico e indimenticabile. Venezia, città lagunare, conserva intatto l’aspetto che aveva nel 1500, ed è  interamente percorribile a piedi; cresce l’entusiasmo e lo stupore passeggiando nelle stradine del centro storico che portano a Piazza San Marco: “il più bel salotto d’Europa”. I canali che attraversano l’intero centro storico, si alternano ai ponti che collegano le stradine, e la bellezza del paesaggio e le bellezze artistiche si fondono insieme per restituire allo spettatore un’ esperienza irripetibile. Piazza San Marco è il più importante complesso architettonico della città,  che comprende la celebre Basilica di San Marco, costruita in stile bizantino, simbolo dell'antica potenza marittima e commerciale della Repubblica veneziana, il Campanile del 1447, la Torre dell’orologio del 1477 e  il Palazzo Ducale del 1340, di grande importanza storica, sede dei dogi durante la Repubblica di Venezia. L’architettura del centro storico si intreccia con i ponti, dai quali si assiste  il continuo fluire dei turisti. Ponte dei Sospiri e il Ponte di Rialto, sono tra i più importanti, da quest’ultimo si gode una delle più belle prospettive sul Canal Grande, è il ponte più antico e più celebre di Venezia, ed è diventato oggi uno dei simboli architettonici della città. Il Canal Grande attraversa tutta la città, divide in due parti il centro storico e sulle quali sponde si affacciano meravigliosi palazzi in stile veneziano. Gli edifici principali accolgono i capolavori dell’arte a Venezia, quali la Galleria dell’Accademia (che conserva dipinti della pittura veneziana del XIV al XVIII: Bellini, Carpaccio, Tintoretto, Veronese e Tiepolo), il museo del Settecento di Cà Rezzonico, la scuola Grande di San Rocco, (che custodisce il  meraviglioso ciclo di teleri di Tintoretto, realizzato nelle tre Sale tra il 1564 e il 1588). Così come l’ arte moderna e contemporanea, si può ammirare all'interno di Palazzo Grassi, che ospita periodicamente mostre di respiro internazionale, nella Collezione Peggy Guggenheim che ospita l’arte del XX secolo e mostre temporanee, o nelle avanguardie artistiche durante la Biennale di Venezia.

Tags: