Tesine

  • Materia: Tesine
  • Visto: 28436
  • Data: 2008
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tesina - Lavoro e lavoratore nella società indust

trattazione multidisciplinare sul mondo del lavoro e sulla figura del lavoratore, fra creatività e sfruttamento.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Tesina: Umanistica[br] Di: Sofia C. [br] Tipo Scuola: Liceo Scientifico [br][br] [b]Abstract:[/b] [br] Lavoro è prima di tutto energia; lo dicono le leggi fisiche, lo dice l’esperienza di ogni persona. E’ un’opportunità per migliorare il mondo a partire dalla vita propria e altrui. Il lavoro presuppone uno stato di attività, ma non è necessariamente “labor”, cioè fatica, travaglio. Può e deve essere “opera”, produzione creativa costruzione, realizzazione di sé. Ho scelto questo tema perché il lavoro è attività, movimento non solo in senso spaziale, ma soprattutto impegno umano. Purtroppo sono poche le volte che il lavoratore può averne consapevolezza. La società che si afferma fra il XIX e il XX secolo è una società industrializzata: il luogo di lavoro è la fabbrica, con rigidi tempi e modi di produzione. I lavoratori, soprattutto operai sottopagati, sentono la pressione di un sistema che non argina, ma incrementa il divario tra ricchi e poveri. In Italia le proteste si fanno particolarmente violente nella fase del “biennio rosso”. La prima guerra mondiale ha lasciato in Italia miseria, disoccupazione e la politica liberale dei governi si rivela incapace di risolvere la situazione. Ideologicamente gli scioperi e le manifestazioni di quegli anni si ispirano al marxismo, agli ideali di uguaglianza sociale ed economica, impossibili da concretizzare –secondo il pensiero di Marx- nella società capitalista. Un dissenso è espresso anche nella letteratura inglese dell’età vittoriana: Dickens nel romanzo “Hard Times” ironizza sulle cupe ciminiere di Coketown. Esiste però anche il lavoro costruttivo, esiste il piacere di un lavoro ben fatto, come testimonia Levi ne “La chiave a stella” con la figura del montatore Faussone. In ambito artistico, nei Paesi più progrediti di Europa e America si tenta una fusione tra creazione dell’oggetto ‘bello’ e la produzione industriale. Il design segue le influenze culturali e le mode del tempo, ma riflette anche sul significato di ‘produzione’ e sul ruolo che l’artista-designer assume in questo sistema.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file