Tesine

  • Materia: Tesine
  • Visto: 51234
  • Data: 2008
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tesina - Alice Nel Paese Delle Meraviglie

Tesina su Alice nel paese delle meraviglie. La tesina verte su un'analisi scientifica e filosofica del libro di Lewis Carroll.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

TESINA SU ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. “«Oh, non puoi evitarlo» ribatté il Gatto: «siamo tutti matti qui. Io sono matto, tu sei matta.» «E da cosa giudichi che io sono matta?» «Devi esserlo perchè altrimenti non saresti qui. »”  Il viaggio di Alice inizia nella tana del Bianco Coniglio: nascosta nella dimensione confusa e precaria, dove tutto può essere reale, l’immaginazione esercita un potere assoluto, influenza e condiziona le percezioni sensoriali. La convinzione d’appartenere al tempo e allo spazio va via via sgretolandosi. Si piomba nella dimensione del sogno e, attendendo il magico accesso nel giardino oltre la serratura, la memoria è ormai dimenticata. La lucidità dapprima atterrisce, quindi corrode, infine impone quasi d’essere rifiutata. Niente è ciò che sembra: la logica è stata sbaragliata su ogni fronte. “Il Bianco Coniglio cavò dalla tasca del panciotto un orologio.”  Ecco l’errore del sistema per sedurre, per affascinare e per imprigionare la mente nel nuovo, fantastico mondo: il paese delle meraviglie, in cui l’assurdo può essere vero, come reale sarà anche il consiglio di un bruco saccente. Il Bianco Coniglio, animali che nuotano in un pozzo di lacrime, il Gatto d’ Angora. La Lepre Marzolina, il Cappellaio Matto, le Rose e le Carte sprigionano luminosità e vivacità; ogni visitatore cambia forma, aspetto e neanche il suo essere rimane immutato. Si è proiettati nel regno del nonsense, del paradosso, del grottesco. È il Reverendo Charles Ludwige Dogson, conosciuto con lo pseudonimo di Lewis Carroll, che ha illuminato di dolcezza e fantasia la caduta della mente nella tana del Bianco Coniglio. Alice si divincola dalle catene del metodo, delle consuetudini e della conoscenza: dimostra di poter credere a tutto quel che incontra. “Le erano già accadute tante cose straordinarie che ormai tutto le pareva possibile.”  Un libro con figure e dialoghi, così come piace ad Alice. Un tuffo in un mondo dominato dalla fantasia: è la sterminata e incontaminata essenza del sogno, spogliatasi della realtà conosciuta. Lewis Carroll, matematico e assertore di nuove e deliranti logiche, scrittore borghese di metà ottocento, innamorato cantore dell’innocenza e nostalgico poeta dell’immaginazione perduta, si oppose alla mediocrità e alla prosaicità del sistema e della società, regalando ai suoi contemporanei, in forma di favola, una chiave di accesso al giardino, dove rose e carte possono parlare e il viaggiatore può dimenticare d’essere esistito e di aver conosciuto perché tutto ciò che vede è novità senza nome.

Materie Trattate: fisica matematica filosofia italiano inglese.

Hai bisogno di altre tesine? Non perderti: Tesina maturità: argomenti e collegamenti

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file