Tesine

  • Materia: Tesine
  • Visto: 2076
  • Data: 2008
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tesina - China Export

il progetto è un’analisi attenta ed accurata del ruolo rivestito dalle nuove potenze emergenti, le cosiddette “tigri asiatiche”, nel rincaro dei prezzi dei prodotti di natura primaria nei paesi aderenti all’unione europea, causa principale della

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Tesina: Tecnica[br] Di: Rosa S. [br] Tipo Scuola: Liceo Classico [br][br] [b]Abstract:[/b] [br]L’Europa dominerà economicamente il XXI secolo? Una domanda difficile a cui rispondere, attorno a cui si intrecciano i destini economici e politici futuri. Ed è proprio questo il motivo che mi ha spinto ad affrontare una tematica così importante e complessa quale quella del China Export allo scopo di cercare qualche risposta chiarificatrice. Il mio vuole essere un percorso che, snodandosi tra le cause e le conseguenze dello sviluppo del Made in China nella Comunità Europea e dell’impatto che questo assume nella stessa ed, in particolare, nel nostro Paese, riesca ad intravedere alcuni degli sviluppi di questo fenomeno così allarmante nel prossimo orizzonte. Il motivo del titolo del mio progetto, “China Export”, risiede nel fulcro stesso della questione: China Export è, infatti, il significato dell’acronimo CE con cui i produttori asiatici hanno cercato di falsificare l’originale europeo allo scopo di intensificare il loro già proficuo commercio con il resto del mondo. L’Unione Europea sta attraversando una forte crisi destinata ad acuirsi nel prossimo futuro. Una crisi che la sta colpendo nel profondo e che sta minando alle radici la sua sicurezza economica in un mercato internazionale in profonde mutazioni. L’economia mondiale si è andata, infatti, polarizzando attorno a tre grandi aree di sviluppo, che rappresentano oggi i tre grandi pilastri del commercio internazionale: l’area degli USA, che comprende anche Canada e Messico uniti nel Nafta (North America Free Trade Agreement), l’area dell’UE e l’area del Giappone e delle “tigri asiatiche”, che stanno rapidamente colmando il gap che le divideva dai paesi industrializzati. Qui è in grande trasformazione la Cina che, con un tasso di sviluppo senza precedenti dell’8,1%, intreccia sempre più stretti rapporti con gli altri paesi detentori della potenza mondiale. Ai giorni d’oggi si sta attuando...

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file