Tesine

  • Materia: Tesine
  • Visto: 6224
  • Data: 2008
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tesina - essere e apparire

parla della differenza tra l'esere e apparire nei vari autori

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Tesina: Umanistica[br] Di: Barbara V. [br] Tipo Scuola: Liceo Classico [br][br] [b]Abstract:[/b] [br]Essere e Apparire possono sembrare solo due semplici parole, ma esse sono anche due possibili scelte di vita. Nella società in cui oggi viviamo, viene messa sempre più in risalto l’apparenza. Possiamo notarlo in televisione, sui giornali, ma anche nei gruppi di persone che ci circondano. Molte volte si dice che: ”Bisogna essere accettati per quello che si è”. Ma come è possibile attuare una frase di questo tipo se il mondo in cui viviamo ci dimostra e ci ricorda continuamente che se vogliamo essere qualcuno dobbiamo mostrarci per ciò che in realtà non siamo?Ad esempio,quando per strada ci capita di incontrare dei disabili molta gente è subito pronta a dire,guardare o criticare, mentre in realtà dovremmo imparare molto da persone così,perché loro sono e saranno sempre in questo modo e appunto per questo possono camminare orgogliosi per strada perché sono le sole persone che pur magari volendo apparire diverse non possono, mentre noi che abbiamo la fortuna di non aver bisogno di apparire tendiamo a farlo ugualmente. Ma questo voler apparire a cosa è dovuto?A mio parere il motivo è solo la paura di mostrarci per ciò che veramente siamo,poiché ormai la società ci impone questo:APPARIRE!!! Vuoi diventare famosa?Devi essere bella e piacente. Vuoi fare la modella?Devi essere magra. Vuoi comparire sui giornali?Devi riuscire a far parlare di te. Sì, queste potrebbero essere buone prospettive per un futuro ricco e piacente ma fermiamoci un attimo a riflettere: quali sono gli aspetti negativi di tutto ciò?Un proverbio dice”se bella vuoi apparire, un poco devi soffrire” ma perché bisogna sottoporsi ad interventi chirurgici o soffrire di anoressia solo per essere accettati da questa società? In molti casi, le persone soffrono proprio a causa di questi inutili rimedi. Ma perché accadono queste cose solo per il gusto comune di apparire? Ormai nella nostra società c’è sempre più gente che tende a preoccuparsi di mostrarsi per quello che in realtà non è. Un esempio può essere il tipico amico della compagnia che fa di tutto per farsi notare e assume atteggiamenti non consoni al suo carattere. Perché invece non proviamo un po’ di più ad essere noi stessi? A mio avviso una bellezza autoimposta non porta molto lontano se dietro di essa non vi sono dei sentimenti, dei valori morali e una coscienza che ci guidano,ma essa ci procura più danni che benefici, rendendoci più insofferenti di quello che siamo.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file