Tesine

  • Materia: Tesine
  • Visto: 1976
  • Data: 2008
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tesina - Teoria degli Invarianti

percorso tra la simmetria, la ricorsività e l'invarianza dall'arte di escher, al piano complesso, alla relatività speciale.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Tesina: Scientifica[br] Di: Luca R. [br] Tipo Scuola: Liceo Scientifico [br][br] [b]Abstract:[/b] [br]DALL'INTRODUZIONE L’argomento trattato in questo scritto è tanto diffuso ed evidente in natura, quanto sottile e nascosto sotto l’apparenza in altri ambiti o in precise situazioni che andremo ad esaminare. Tale argomento è quello delle simmetrie, le quali si configurano in modo più specifico in elementi periodici, invarianti o ricorsivi a seconda delle differenti sfaccettature: la scelta del titolo è un richiamo all’argomento conclusivo dell’elaborato, cioè la teoria della relatività speciale, il cui titolo originale avrebbe dovuto essere Teoria degli Invarianti, proprio a sottolineare la ricerca di equazioni che non cambiavano forma nel passaggio tra diversi sistemi; fu poi Max Planck a suggerire la parola relatività, per indicare la trasformazione delle leggi fisiche tra osservatori in moto relativo tra loro. Non ci soffermeremo ora sulla trattazione delle forme più comuni che la simmetria assume nel quotidiano, per dare spazio ad alcuni aspetti di questa proprietà intrinseca ai fenomeni e ai corpi che ci circondano, i quali sorgono da un punto di vista differente. Per seguire la logica della trattazione, suddivisa in tre parti principali che si contraddistinguono per la prevalenza degli aspetti artistici, piuttosto che matematici o fisici, incominceremo con il presentare uno degli artisti più noti per le sue opere di grafica e per il suo interesse per il conflitto tra apparenza e realtà: Maurits Cornelis Escher.

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file