Tesine

  • Materia: Tesine
  • Visto: 3051
  • Data: 2008
  • Di: Redazione StudentVille.it

Tesina - "VforVendetta" fascismo come sistema tota

da "vforvendetta", il film di mctegue, a 1984, il libro di orwell, viene analizzato il fascismo prima nella fantasia e poi nella realtà di inizio '900. hannah arendy ha fornito spiegazioni esaurienti circa la nascita di tale movimento e montale è riu

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file

Tesina: Umanistica[br] Di: lorenza R. [br] Tipo Scuola: Liceo Scientifico [br][br] [b]Abstract:[/b] [br]Ho scelto di partire da questo film soprattutto perché è uno dei miei film preferiti: l’idea di rivoluzione unita ai tanti effetti speciali, la figura enigmatica di V di cui non si conosce nè il nome nè l’aspetto, rendono questo lungometraggio unico in tutte le sue forme. Analizzando appieno il film in tutti i suoi aspetti ho notato che ci sono diverse analogie con il regime fascista di inizio novecento: dal tipo di regime instaurato nelle due situazioni, agli aspetti caratterizzanti i due governi (campi di concentramento, il rapporto con la popolazione …). Per questo il secondo punto della mia tesina è basato sull’analisi del regime fascista; questo crudele aspetto storico venne analizzato in passato da una grande filosofa, Hannah Arendt, che studiò le cause e il funzionamento dei regimi totalitari e, in maniera meno esplicita da un autore italiano, Eugenio Montale che, con “Il sogno del prigioniero”, si cala nei panni di un prigioniero abbandonato da tutto e da tutti, la cui unica speranza di vita gli è regalata dal pensiero e dal ricordo della donna che ama. L’immagine che si può meglio associare a questa idea del prigioniero è stata rappresentata da Chagall in uno dei suoi quadri più famosi: “Lovers”. • VforVendetta VS 1984: film e libro a confronto. Analogie e differenze confrontate con il fascismo hitleriano. • Il fascismo come sistema totalitario: Dalle mobilitazioni di massa alle persecuzioni. Tutto è controllato dal governo; il popolo è assuefatto dal regime; i campi di concentramento. • Hannah Arendt: Le origini del totalitarismo. Totalitarismo non paragonabile alla tirannia precedente; movimento nuovo dovuto alla presunzione umana. • Montale: “Il sogno del prigioniero”. Attacco alla guerra e agli stermini di massa; messa a nudo di follia e insensatezza. •Chagall: “Lovers”

Appunto completo all'interno del file da scaricare.

Scarica il file